Quella della formazione Juniores del Real Rieti è certamente una stagione da incorniciare e che si prepara a volgere al termine, anche se ci sono ancora due obiettivi da conquistare. Con la promozione in Elite già in tasca gli amarantocelesti ora puntano il trofeo provinciale e quello regionale, per un “triplete” che sarebbe storico. Tra i principali protagonisti di questa fantastica cavalcata c’è il classe 1999 Davide Stentella, prodotto del vivaio Real Montebuono e che quest’anno, tra le altre, si è anche tolto la soddisfazione di esordire in serie A nell’ultima gara di campionato contro il Futsal Isola : “Stiamo portando avanti una grande stagione -racconta Stentella-, dopo la vittoria del girone da imbattuti ora vogliamo conquistare tutto. Difficile dire di chi sia il merito per i traguardi che stiamo raggiungendo, quello che è certo è che abbiamo un grande gruppo”. La forza del gruppo, da sempre motore che spinge verso grandi imprese, ma anche il lavoro quotidiano di mister Rafa Torrejon : “Il mister ci fa lavorare molto ogni giorno, grazie a lui e all’aiuto di tutti stiamo migliorando giorno dopo giorno. In attacco abbiamo numeri importanti, mentre dobbiamo lavorare per migliorare la fase difensiva. Un grazie va anche ai giocatori della prima squadra, che in questi giorni si stanno allenando con noi e ci danno consigli utili e alla società”. Come detto Stentella si è anche tolto la soddisfazione di esordire in serie A non ancora maggiorenne : “Era la prima esperienza per me con la rosa di serie A, di certo non mi aspettavo di esordire subito. E’ stata davvero una grandissima emozione, speriamo ce ne saranno altre in futuro”. All’orizzonte però c’è una sfida importante contro lo Sporting Eur, che assegnerà il titolo provinciale e prevista per il prossimo 24 maggio al PalaMalfatti : “Vorrei vedere tante persone a fare il tifo per noi, siamo pronti a dare il massimo per conquistare il secondo titolo di questa stagione”.