Quello di Danilo Antonetti è stato un percorso in crescendo, infatti il reatino dopo aver ricoperto nello scorsa stagione il ruolo di responsabile de settore giovanile nel Real dei record, quest’anno sarà  il nuovo team manager degli amarantocelesti in serie A.Un ruolo fondamentale quello di Antonetti, che passerà cosi  dal settore giovanile alla prima squadra, per questo lo abbiamo intervistato ai nostri microfoni cercando di percepire le sue impressioni su ciò che è stato e ciò che sarà della prossima stagione:”Il passaggio dal settore giovanile alla Serie A è importante, quanto impegnativo e difficile che mi carica di responsabilità ma allo stesso tempo mi riempie di orgoglio- parla Danilo- la stagione scorsa è stata piena di soddisfazioni, il vivaio è cresciuto grazie al lavoro dei ragazzi e alla professionalità dei tecnici, dei dirigenti e della società tutta, la serie A però  è un mondo a parte, il gruppo è totalmente nuovo e cercheremo di far amalgamare , il prima possibile tutti i ragazzi anche perché i nomi sono di quelli importanti ed esperienza e talento non mancano di certo”. Una squadra allestita al fine di disputare un buon campionato e riscattarsi dalla stagione passata, con tanti innesti nuovi e due conferme eccellenti in un campionato che mai come  prima si e rinforzato cosi tanto :”Il fattore determinante sarà quello di trovare il giusto equilibrio tra squadra e società in un campionato difficile, dove per la prima volta troveremo 14 squadre attrezzate per far bene,la stagione quindi sarà lunga e  dovremo essere bravi a distribuire e centellinare le forze”. Il team manager non manca infine di ringraziare chi gli ha dato questa grande opportunità:”Permettimi di ringraziare, da persona di sport ancor prima che da reatino, tutta la società Real Rieti per quello che ha fatto, che sta facendo e che farà sia per tutto il futsal italiano sia per la valorizzazione dell’intero territorio reatino,mentre un ringraziamento particolare va alla proprietà nella persona di Roberto Pietropaoli, per la fiducia in me riposta e per l’opportunità a me concessa”. Una persona qualificata che svolgerà un ruolo fondamentale, buona stagione Danilo.