Dopo l’ennesima defezione nel massimo campionato di serie A in vista della stagione 2018/2019 che vedrà presumibilmente solo 12 squadre al via,salvo ripescaggi dell’ultim’ora,il Real Rieti nella persona del patron Roberto Pietropaoli comunica quanto segue.

Se,terminata la riunione di martedì 10 luglio che si terrà a Rieti alle ore 11:00 presso il Palamalfatti di Rieti,dove sono state regolarmente invitate tutte le società aventi diritto, non saranno ratificate sostanziali modifiche di questa disciplina verso una maggiore legalità e progettualità delle riforme del campionato,la società reatina non si iscriverà al campionato della massima serie lasciando ad altri soggetti il prosieguo di uno sport ormai in netta difficoltà. Pertanto,si invitano nuovamente  tutte le società di seria A,ad arrivare a Rieti dove sarà garantita anche la presenza dell’avvocato Bernardi in rappresentanza dei giocatori.